REGOLAMENTO

.

RICETTIVITA’
Coccolandia accoglie fino ad un massimo di 40  bambini a cui sommare il 20% come previsto dalla normativa per un totale di 48 bambini contemporaneamente, di età compresa tra i 3 ed i 36 mesi, indipendentemente da religione, etnia o diversa abilità.
E’ garantito il rapporto educatore bambino di 1:6 per il gruppo lattanti (dai 3 ai 12 mesi), ed il rapporto 1:8 per i gruppi medi e grandi (dai 12 ai 24 mesi e dai 24 ai 36 mesi)
ISCRIZIONE
L’iscrizione è possibile in qualsiasi periodo dell’anno, a seconda della disponibilità dei posti ed è valida fino al termine dell’anno scolastico in corso.
Qualora non ci fosse disponibilità di posti l’asilo nido si impegna a stilare una lista d’attesa nel quale saranno specificati i dati personali dei genitori richiedenti e l’età del bambino, in modo tale da poter contattare le famiglie nel caso in cui si rendessero disponibili dei posti per la fascia d’età del proprio bambino. L’ordine in cui verranno chiamate le famiglie sarà in base alla data della richiesta del posto e in base alla fascia d’età del posto resosi disponibile.
Al momento dell’iscrizione la famiglia si impegna a sottoscrivere il regolamento interno dell’asilo nido COCCOLANDIA LEGNANO.
CERTIFICAZIONE RICHIESTA
Al momento dell’iscrizione devono essere forniti i seguenti documenti: certificato di nascita, certificato delle vaccinazioni obbligatorie, stato di famiglia; certificato di eventuali intolleranze o allergie alimentari.
MODALITA’ DI USCITA DEL BAMBINO
Al momento dell’uscita il bambino viene consegnato dall’educatrice al genitore o ad altra persona dietro delega scritta da compilare su apposito modulo predisposto in segreteria.
APERTURE E VACANZE
L’asilo nido Coccolandia Legnano è aperto dal 1 settembre al 31 luglio per un totale di 47 settimane, dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 18.30 (pre-nido 7.00/7.30- post-nido e spazio gioco 18.30/19.00), con possibilità di frequenza straordinaria nel mese di agosto.
Il calendario delle festività e degli eventi speciali organizzati dalla struttura in programma per l’anno educativo viene consegnato ad inizio anno a tutte le famiglie.
AMBIENTAMENTO
Il periodo di ambientamento è soggettivo e varia da bimbo a bimbo. Solitamente non si prolunga oltre i 15 giorni e salvo disponibilità di posti è possibile effettuarlo durante tutto l’anno scolastico.
L’ambientamento di ogni bimbo negli spazi del nido deve essere graduale in modo tale che si senta maggiormente seguito e quindi più a suo agio nell’esplorazione degli spazi e nell’interazione con i nuovi amici.
COINVOLGIMENTO FAMIGLIE
Oltre al colloquio conoscitivo in cui viene esposta tutta l’’organizzazione dell’asilo, ad ogni inizio anno viene organizzata una riunione collettiva con le famiglie, dove viene spiegato il progetto educativo annuale, il regolamento dell’asilo e dove è possibile ascoltare i suggerimenti delle famiglie piuttosto che rassicurarle sul percorso che stanno iniziando.
Sono anche previsti per fine anno i colloqui individuali per la valutazione complessiva degli obiettivi raggiunti da ogni bimbo;in caso di necessità è possibile richiedere a metà anno un colloquio individuale per parlare dello sviluppo del proprio bambino. Non mancano comunque i momenti di confronto tra genitori ed educatrici, che ogni giorno sono a disposizione delle famiglie. Ogni terzo venerdì del mese è inoltre attivo uno sportello genitori nel quale Mamme e Papà potranno prendere appuntamento con educatrici, titolare e psicologa per discutere di tutto ciò che possa aiutarli nel percorso di genitori.
IL MENU’ DEI BAMBINI
Il pranzo giornaliero è preparato da una società di catering in base ad un menù a rotazione strutturato in conformità alle più recenti linee guida delle società scientifiche nazionali, studiato da un medico alimentarista e da un dietista esperto nel settore.
Il menù prevede un apporto bilanciato ed un percorso di educazione al gusto con la progressiva introduzione di nuovi sapori. È prevista una dieta speciale personalizzata per motivi di salute o patologie particolari, su presentazione del certificato medico, o per motivi religiosi ed etici.
È possibile richiedere una dieta bianca per bambini che si trovino in uno stato di indisposizione temporanea. In questo caso non è necessaria certificazione medica.
Il menù è esposto in bacheca.
IL CORREDO DEI BAMBINI
Al momento dell’iscrizione la famiglia si impegna a fornire il corredo necessario al bambino, che include: due cambi completi (pantaloni/gonna, maglietta, body/mutandine, calze),un asciugamano, un biberon, un ciuccio.
La retta mensile, comprende invece: lenzuolini e copertine, teli per il cambio, pannolini e prodotti per la cura e l’igiene del bambino di ottima qualità (Mustela), tutti usa e getta per garantire la massima igiene.